Albania,  Europa

Berat: la città albanese Patrimonio UNESCO

Durante il nostro viaggio in Albania, mentre raggiungevamo le spiagge del sud del Paese, abbiamo deciso di deviare il nostro percorso per poter visitare la città di Berat, dichiarata Patrimonio UNESCO nel 2008.

Perché Berat è Patrimonio UNESCO?

Ci credi che questa città ha più di 2500 anni? Ebbene sì, Berat è una delle città più antiche di tutta l’Albania. Fu fondata nel IV secolo a.C. dagli Illiri, per passare poi, qualche secolo dopo sotto il potere dei Turchi Ottomani. 

E’ proprio grazie alla dominazione ottomana che la città raggiunse la sua più grande espansione. Durante questi secoli, la città assunse la sua caratteristica architettonica principale: le case a finestra disposte a gradoni sulla montagna. L’aspetto intatto ancora oggi delle costruzioni ottomane ha fatto guadagnare a Berat l’ingresso nella lista dei patrimoni dell’umanità in Albania. 

Passando a Berat, anche solo con l’automobile, si riesce a percepire subito il suo tratto caratteristico. Non ci credevo che queste abitazioni, tutt’oggi abitate, avessero più di 2500 anni e fossero così ben conservate.

Ma le abitazioni non sono l’unica attrazione di Berat. Nella città è presente un castello, moschee ottomane e chiese ortodosse che segnano il passato illustre di Berat. 

Dentro il castello è possibile visitare la mostra dedicata ad Onufri, uno dei più grandi pittori albanesi. La sua fama si contraddistingue nella pittura tra il 1600 e il 1700 per aver inventato una tonalità di rosso. Vi ricorda un quasi contemporaneo italiano? Ma certo, Caravaggio! Ben diverse sono state però le strade dei due pittori, cresciuti in contesti politici e culturali molto differenti! Purtroppo, per questioni di tempo, noi non siamo riusciti a salire al castello e vedere le magnifiche opere di Onufri. 

Come raggiungerla

Berat si trova a 120 km da Tirana, immersa tra la catena montuosa che attraversa il centro dell’Albania. Berat si raggiunge in macchina percorrendo le strade tra i monti. Non ci sono gallerie, come in tutto il resto dell’Albania. Da Tirana si può considerare una percorrenza di un’ora e trenta circa

Vale la pena deviare per Berat?

Sicuramente sì! Anche se è una sosta breve, come lo è stato per noi che ci siamo potuti fermare per solo un’ora. Abbiamo approfittato della sosta per provare anche la birra albanese Korça, con vista sul magnifico paesino ottomano!

4 commenti

  • Martina Currà

    Appena leggo patrimonio Unesco, mi si drizzano subito le orecchie! Eheheheh, avevo già sentito parlare di Berat e se dovessi pianificare un itinerario in Albania anche io la prenderei sicuramente in considerazione 🙂 leggerò con piacere anche gli altri articoli che avete dedicato all’Albania perchè è una meta che mi interessa particolarmente!

  • Alessandra

    Mia cognata è albanese e avevo sentito parlare di questa città Patrimonio Unesco. In effetti guardando le immagini sembra impossibile che abbiano 2500 anni!!

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Social Share Buttons and Icons powered by Ultimatelysocial