giochi da tavolo a tema viaggio
Tips&Gifts,  Viaggiare idealmente

5 giochi da tavolo a tema viaggio da provare!

Come continuare a viaggiare durante una pandemia? Di modi, almeno con la mente, ce ne sono davvero tanti, in primis con libri e film, ma chi ama i giochi da tavolo come noi eccone 5 che consigliamo a tema viaggio!

Pronti, partenza…via!  

Pandemia: salviamo il mondo 

Potrebbe sembrare una battuta, ma questo gioco esiste davvero ed è stato creato diversi anni prima del covid. Mi ricordo benissimo che ci giocavamo poco prima del lockdown di marzo sentendolo già tremendamente attuale, figuriamoci adesso. Malgrado il nome, Pandemia è uno dei più bei giochi da tavolo collaborativi che abbiamo mai provato. Non a caso ha vinto diversi premi e menzioni a livello internazionale.

Lo scopo del gioco è salvare il mondo da quattro epidemie in atto, ognuna legata ad un’area specifica del mondo, trovandone le cure prima che sia troppo tardi e sia dichiarata la pandemia. Al tempo la malattia rossa, quella asiatica, la chiamavamo ironicamente covid. E’ un po’ come vedere in questo periodo un film apocalittico a tema pandemia, ma un gran bel film si intende!  

Come tutti i giochi che hanno avuto successo sono state realizzate diverse versioni. Personalmente ho provato solo la versione classica e mi è piaciuta davvero molto, ma mi hanno parlato benissimo anche della versione Iberia.

Questo gioco ci sentiamo di consigliarlo anche perchè è molto bello il messaggio che c’è alla base: si vince solo con la cooperazione e non la competizione! Un bel messaggio soprattutto in questo periodo, solamente con l’impegno e l’aiuto di tutti ne potremo uscire al più presto. 

Hotel Tycoon: quanti ricordi! 

Vi manca soggiornare in hotel di lusso? Ecco allora il gioco che fa per voi, Hotel Tycoon!

In voga tantissimo negli anni Novanta –  non so voi, ma noi ci siamo cresciute con questo gioco sperando un giorno di poter soggiornare in uno posto stile Wakiki – potrete soggiornare e perfino comprare gli hotel più famosi al mondo! 

Ecco ora gli hotel sono un po’ cambiati nella versione di restyling di Hotel Tycoon – niente più Boomerang, Fujiama, President, Etoille, Royal, Waikiki, Safari e Taj Mahal tanto per intenderci – ma rimane uno dei suoi appeal ovvero la sua caratteristica di elementi tridimensionali. Non so a voi, ma ci dava proprio l’impressione di “costruirli” quegli edifici! La grafica e i nomi degli hotel sono cambiati, ma lo scopo del gioco è rimasto quello di contendersi la proprietà dei più grandi alberghi di lusso al mondo cercando di portare i propri avversari alla bancarotta. 

Monopoli: un evergreen

Monopoli è un classico, un evergreen. Ecco un altro gioco che ha segnato la nostra infanzia. Noi eravamo abituate alla versione classica, come dimenticarsi di Vicolo Stretto e il Parco della Vittoria? Ma nel tempo di versioni differenti ce ne sono state decine e decine. Le versioni a tema viaggio di uno dei giochi da tavola più famoso al mondo sono senz’altro Monopoly Italia per chi ama rimanere nel nostro Bel Paese e Monopoly Giro del Mondo per chi è sempre pronto con il passaporto in mano! 

E’ un gioco così famoso che non serve spiegare le regole, a grandi linee sono infatti sempre le stesse, ma volete mettere la soddisfazione di essere il proprietario di Firenze o magari della vostra città natale? O ancora di New York o Hong kong? 

Pechino Express: viaggiare per il mondo con l’autostop

Non so voi, ma a noi questo programma fa sognare e morire dal ridere allo stesso tempo! Non ci siamo perse nessuna delle puntate delle ultime stagioni e soprattutto quella scorsa con Enzo Miccio e Carolina ci è piaciuta tantissimo. Era il nostro appuntamento fisso del martedì sera. Dopo averlo seguito così tanto non potevamo non voler provare il gioco da tavola Pechino Express. Certo passare da improbabili autostop a un tabellone con carte c’è molta differenza, ma rimane lo scopo di viaggiare per raggiungere determinate mete –  in questo caso delle carte destinazione – il più rapidamente possibile. Per farlo, niente preghiere questa volta, ma si sfrutteranno i diversi mezzi di trasporto e si raccoglierà il cibo utilizzando al meglio anche le carte bonus. 

Ticket to ride: per chi ama gli interrail 

Ecco un bel gioco di strategia divertente e veloce. Lo scopo di Ticket to Ride è riuscire a fare più punti degli avversari. Come si guadagnano tali punti? Viaggiando ovviamente! Ognuno ha delle tratte precise che si devono percorrere su percorsi prestabiliti che si intrecciano tra i vari giocatori, bisogna quindi essere veloci altrimenti potremmo trovare la strada sbarrata dal treno di un altro giocatore. E già, qua ci si sposta solo in treno, ecco perché è il gioco perfetto per chi ama gli interrail! Non sembrerebbe, ma è un gioco pieno di tensione e che scorre veloce senza pause o momenti lenti. 

Di versione ce ne sono tante, dalla Germania all’India, dagli States all’Europa. Proprio quest’ultima è la versione che abbiamo e dicono sia una delle più belle per via della presenza delle “stazioni”. Altro motivo per giocarci? Inizia a giocare per primo colui che ha visitato più paesi europei! I viaggiatori incalliti sono avvantaggiati già dalla partenza! 

Puzzle a tema viaggio: ci vuole calma e sangue freddo! 

I puzzle non sono per tutti, serve tanta pazienza e precisione. Se uno è appassionato, o come nel mio caso lo era da piccola e proprio durante il lockdown ha riscoperto questa sua passione, di puzzle a tema viaggio c’è solo l’imbarazzo della scelta! A seconda del numero di pezzi e dello spazio a disposizione si possono scegliere quelli cartografici, panoramici o monumentali. Se siete alle prime esperienze non vi conviene iniziare con un puzzle di oltre 1000 pezzi, perché come primo impatto potrebbe essere troppo forte! Molto utile se si decide di fare un puzzle e non si ha molto spazio a disposizione è comprare un tappetino ripieghevole, poiché in tal modo si potrà arrotolare e richiudere ogni volta il puzzle. Inoltre un altro ottimo accessorio per chi adora fare i puzzle sono le vaschette impilabili per ordinare le differenze tipologie di pezzi.

Attualmente sto facendo un puzzle che mi hanno regalato di 2000 pezzi (oddio lo so, sono tantissimi!) con i posti più iconici del mondo della Ravensburger. Chissà quando riuscirò a finirlo?

Questi sono i nostri giochi da tavolo a tema viaggio che preferiamo e che vi consigliamo di provare. E voi ne avete qualcuno da suggerirci?

Siete anche voi un po’ nerd ed amate passare le serate d’inverno in compagnia giocando con gli amici o in famiglia?

giochi da tavolo a tema viaggio da provare

19 commenti

  • Sabrina Balugani

    Noi che viaggiamo con il nostro camper e non abbiamo la televisione ci siamo attrezzati con tantissimi giochi da tavolo da fare nelle serate di pioggia. Al di là del monopoli e dei giochi di carte le idee stanno scarseggiando ma devo dire che questi che menzioni sono perfetti per noi anche se rimaniamo a casa . Grazie dei consigli, super utili!

  • Annalisa Trevaligie-Travelblog

    Non sapevo di questa rivisitazione di Hotel! Io ho ancora gli originali, comprati nell’84. Hotel, Monopoli, Risiko… ora li sto proponendo a mia figlia in questi lunghi pomeriggi in casa. Nonostante l’età ti assicuro che attraggono in maniera incredibile l’attenzione dei bambini.

  • marina lo blundo

    No vabbè, adoro questo post! Voglio giocare assolutamente a ticket to ride! Sarà che è perché ho fatto l’interrail davvero, ma mi ispira tantissimo!
    Mi tornano in mente alcuni giochi da tavola cui giocavo quand’ero piccola, della Ravensburger. Uno era Giro del mondo in 80 giorni, ed era il viaggio sulla falsa riga del grande viaggio di Phileas Fog! Forse è proprio da questi giochi da tavola che deriva la mia passione per il viaggio, chissà!

    • Valentina

      Noi siamo appassionati di giochi di società, i nostri preferiti sono Dixit e Bang! perché sono perfetti da giocare in compagnia! Dei giochi che proponi non conoscevo assolutamente Pandemic e mi ispira molto, anche se effettivamente dato il periodo è un po’ironico 😂 ci faccio un pensiero per un regalo di natale a me stessa

  • Giulia

    Adoro i giochi in scatole.. se sono a tema viaggio ancora di più!!! quanti ricordi legati a Hotel e a Monopoli.. forse anche i più conosciuti. Ticket to Ride l’ho scoperto da poco, anche se non è una novità… non si smette mai di imparare!

  • Valentina

    Non sono un’amante dei giochi da tavolo, ma devo ammettere che questo tuo elenco mi ha incuriosito molto 🙂 Dei giochi citati conosco solo Monopoli (da piccola ci giocavo spesso, soprattutto a Natale), mentre non sapevo che esistesse la versione gioco di Pechino Express. Confesso che non seguo il programma, ma in primavera ho avuto il piacere di seguire un paio di lezioni con il video maker del reality.
    In bocca al lupo con il puzzle, con un po’ di pazienza ce la farai 🙂

  • Sara

    Monopoli è sicuramente il nostro gioco storico, gli altri non li conoscevo ma buono a sapersi! Anche se pandemia è spaventoso, della serie, ampiamente previsto.

    • trottoleinviaggio@gmail.com

      Purtroppo nel corso dei secoli in maniera ciclica ci sono state sempre delle epidemie, ma poi con la globalizzazione si sono trasformate in pandemie. Sicuramente da marzo ci giochiamo con un altro spirito!

  • Alessandra

    Ma è troppo bello questo post! Quando ancora non ero sposata con mia sorella e i miei genitori avevamo moltissimi giochi di scatola e ne ho dei bellissimi ricordi! A parte Monopoli non conosco quelli che hai menzionato… Ma mi incuriosiscono tantissimo!! Grazie!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Share Buttons and Icons powered by Ultimatelysocial