Perù,  Sud America,  Mondo

Vinicunca: la montagna colorata peruviana

Vinincunca, conosciuta anche come montagna colorata, montagna dai sette colori o montagna arcobaleno si trova nelle Ande Peruviane.

La montagna colorata peruviana raggiunge i 5036 metri sopra il livello del mare e se state organizzando un viaggio in Perù non potete perdervi questa attrazione.

8I vari appellativi del Vinicunca, tra nomi veri e falsi

Partiamo con qualche informazione sul nome, o meglio i nomi, che le se attribuiscono. Il nome ufficiale è appunto Vinicunca ma molto spesso viene pubblicizzata con altri appellativi. Alcuni di questi sono però incorretti. La montagna Vinicunca spesso è denomita “montagna dai sette colori” o “montagna arcobaleno”. Questi due appellativi sono però errati. Gli stessi Peruviani li usano. Vedrete pubblicità con scritto “montaña siete colores” o “montaña arcoiris” dappertutto in Perù. In verità i colori che caratterizzano questa montagna però non sono 7, bensì 5. Per questo questi due nomi risulterebbero non appropriati. Vengono però utilizzati tantissimo per questioni turistiche. Un peruviano del luogo farà riferimento alla montagna colorata solamente come “Vinicunca”.

Come raggiungere il Vinicunca

La montagna colorata si trova in Perù, esattamente nella regione del Cusco. Eppure non è poi così vicina alla città di Cusco. Dista infatti da quest’ultima circa 140 km. Per raggiungerla vi consigliamo di intraprendere un’escursione giornaliera, che sarà dedicata interamente alla sola montagna. 

Le escursioni organizzate hanno sempre una guida di riferimento che vi accompagna fino ai 5236 metri. 

Solitamente si parte durante le prime ore dell’alba con un piccolo van che può caricare al massimo 15 persone. Il mini bus viene a prendervi presso il vostro hotel e vi avvisa poco prima dell’arrivo, in modo tale da non dover attendere sulla strada deserta al buio. 

Dopo circa quattro ore di tragitto si raggiunge la valle ai piedi del Vinicunca.

Preparasi alla scalata della montagna colorata

Per poter vedere la montagna del Vinicunca, dal parcheggio dei van bisogna affrontare una camminata parzialmente in salita. La camminata ha una durata media di circa un’ora e trenta minuti. Questo tempo di percorrenza varia in base al vostro allenamento e anche alla vostra respirazione. Bisogna considerare che si parte ad un’altezza di circa 3800 metri sul livello del mare. Il corpo potrebbe avere difficoltà a tali altezze, per questo consigliamo di affrontare questa escursione dopo almeno un paio di giorni di adattamente trascorsi nella regione del Cusco. In alternativa alla camminata, se il vostro respiro è pesante, potete considerare di salire a cavallo. La salita costa 60 soles (circa 15€) e avrà una durata di circa 30 minuti. La salita a cavallo va considerata anche in situazioni metereologiche poco stabili. Ad esempio in presenza di nebbia a valle che potrebbe velocemente salire e impedire di vedere il paesaggio colorato oppure sull’arrivo di precipitazioni imminenti. Sarà anche la guida a consigliarvi la cosa giusta da fare in quel preciso momento.

Il sentiero da percorrere è più o meno pianeggiante, non ci sono salite consistenti ma si cammina su terra e fango. Sia che si decida di andare a piedi, sia che si decida di andare a cavallo, gli ultimi sforzi devono essere affrontati per forza con le proprie gambe. Stiamo parlando dell’ultimo dislivello per raggiungere la sommità del Vinicunca e vedere la montagna colorata dall’alto. Questo ultimo tratto è completamente in salita e si affronta un dislivello di circa 500 metri. La quantità di ossigeno a tali altezze è minore e affrontare anche un breve tragitto può risultare molto impegnativo. Sulla sommità, raggiungerete i 5066 metri e di fronte a voi avrete il panorama più colorato mai visto in montagna.

Vinicunca come si colora?

Ma cosa sono esattamente questi colori che danno forma alle strisce che caratterizzano la montagna Vinicunca? La montagna colorata appare così variopinta per la presenza di diversi minerali che a determinate altezze e condizioni climatiche assumo colori caratteristici. Sulla montagna Vinicunca si possono distinguere 5 colorazioni differenti che si alternano e creano l’effetto arcobaleno che siamo abituati a vedere in foto. Tutt’attorno, sia durante la camminata, che sulla cima, si può notare come anche le montagne intorno siano caratterizzate e colorate delle stesse tonalità. 

Per noi è stata una bellissima esperienza poter vedere dal vivo tanta bellezza naturale. Attenzione però, perché per quanto può essere straordinario il paesaggio sopra i 5000 metri, il nostro corpo non è abituato. La stessa guida ci ha consigliato di non trascorrere più di trenta minuti a tali altezze e di prendere la strada per il ritorno onde evitare spiacevoli episodi di digestione. Per questa escursione avevamo chiesto consiglio all’ufficio di medicina del viaggiatore e arrivare preparati ad affrontare probabili eventi spiacevoli. Potete trovare alcune informazioni per affrontare questa esperienza anche sul sito ufficiale del turismo peruviano

2 commenti

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Social Share Buttons and Icons powered by Ultimatelysocial